Lettori fissi

Se ti piace qualcosa, non esitare a contattarmi, potrei eseguirla per te

giovedì 15 marzo 2012

Amarcord

Capita, a volte, che, mentre compi gesti di routine, come ad esempio preparare la colazione per la figliola, una furtiva lappata allo spalmino della Nutella ti catapulta in un viaggio di proustiana memoria........ Mi è successo ieri mattina....è bastato quell'inconfondibile aroma di nocciole e cioccolato a far riaffiorare nella mente l'immagine di mia madre che mi preparava il cestino per l'asilo....una banana, un panino e come ultima "coccola" culinaria aggiungeva una di quelle microvaschette dotate di microspalmino della summenzionata crema. L'immagine che si è venuta a creare nella mente era così realistica che quasi sentivo l'olezzo che fuoriusciva da quel piccolo scrigno di plastica (Moplen) rosa................dove sta la stranezza??!!!! Capita a tutti..........
La stranezza è che dopo un ora circa salgo sull'auto di mia sorella, che, reduce da una gitarella in Veneto, mi accoglie giuliva dicendo:"Guarda cosa ho trovato in un negozietto di Padova!!!" ed estrae da un sacchetto questo:
Oh....... my......... God!!!!!!! E' proprio lui!!!!!! Il MIO cestino per l'asilo!!!!! Non so che fine abbia fatto l'originale..........ma questo ne è la copia perfetta......anche mia sorella, di qualche anno "più saggia" di me, se lo ricordava benissimo. Certo il fatto che l'abbia "pescato" da uno scatolone che
indicava "CESTINI VINTAGE" la dice lunga sul tempo che passa e di come il giro di volta del mezzo secolo sia ormai dietro l'angolo. Come si è conclusa la giornata?! Con una visita al cimitero del paesello dove, proprio sopra i loculi dei miei, riposa (guarda caso) il bidello dell'asilo e la sua sorridente moglie.........

2 commenti:

Stefy ha detto...

..i ricordi sono proprio parte di noi..e ci fanno sempre vivere bellissimi momenti ogni volta che riaffiorano...quasi sempre per caso!
ti abbraccio
stefy

Laura ha detto...

Che storia incredibile...bellissimo il cestino e hai fatto bene ad andare a trovare i tuoi.
baci
Laura

.